lunedì 30 giugno 2014

"Con le spalle al muro", Fiorella Carcereri e il coraggio di raccontare la crisi, le sue tragedie, ma anche le sue possibilità

di Roberta De Tomi

Cosa accade, quando ti trovi con le spalle al muro? Puoi davvero distogliere lo sguardo e fare finta che tutto vada bene? Stare seduto in poltrona, nell'attesa di un messia? No, quando sei con le spalle al muro, la vita ti pone di fronte a un aut aut. E allora, sei tu che devi attivarti per redimere te stesso o, in alternativa, per crollare. Nel suo romanzo Fiorella Carcereri parla chiaro e lo fa senza artifici, narrando le vicende della famiglia Ferrari.
Michele e Marcella Ferrari sono i titolari di un'azienda del Triveneto che opera con successo nell'ambito del tessile; finché la crisi non irrompe nella loro vita, trascinando l'attività e la famiglia in un vortice tragico, su cui l'autrice non lesina a restituire anche i dettagli più crudi.

mercoledì 25 giugno 2014

Noi che camminiamo sulla luna, cercando la stella di MJ

di Roberta De Tomi

Vorrei cancellare quei fiumi di scrittura, sfavorevoli, maligni, menzogneri. Quelle voci diffuse e persistenti, finalizzate a spegnere una stella. Ma una stella, non la puoi spegnere. Forse la puoi velare, ma solo per un attimo, perché la luce vince sempre sulle tenebre e non è mera retorica. E se la luce ti guida dentro, allora anche il ricordo delle tenebre si cancella. Lo stesso Michael Jackson cantava (If wanna make the world/a better place take a look at your soul and then make that change). Ma facciamo un passo indietro. Tutto ha inizio nell'estate del 1991...

mercoledì 18 giugno 2014

Lavoro: una parola, mille declinazioni, soprattutto quando è gratis

di Lola Words

"Offresi lavoro retribuito". Ferma tutto, "ehi man", ma cos'è questa storia? Il lavoro deve essere retribuito... o forse... aspetta che leggo qualche altro annuncio. Offresi stage, offresi tirocinio. Gratuiti o con rimborso spese. E la prospettiva d'inserimento nell'azienda, ci sarà? O, scaduto il contratto... fuori uno, sotto un altro? E parliamo degli annunci in cui agli stagisti si affidano delle "responsabilità". Ferma. Uno stagista cui si danno delle responsabilità? Non delle mansioni, ma delle responsabilità? Insomma il mondo del lavoro cambia... è talmente flessibile che lo stesso termine sembra aver acquisito svariate declinazioni. Soprattutto se associata all'aggettivo "gratuito"!

sabato 14 giugno 2014

"Mosaico a tessere di sangue", Stefano Di Marino in libreria con un nuovo, avvincente lavoro

dallo Staff

Il libro è consigliato a chi è amante del genere, ma non solo. Mosaico a tessere di sangue, il nuovo lavoro di Stefano Di Marino, maestro della narrativa di genere italiana, è perfetto anche per chi vuole immergersi in una lettura che sa tenere il lettore con il fiato sospeso, dalla prima, all'ultima pagina.
Protagonisti, alcuni personaggi alloggiati in un hotel del Lido di Latina, coinvolti in una complessa trama di sangue e vendetta, che verte intorno alla figura della Mantide della Brianza, serial killer uccisa durante un conflitto a fuoco. Ma la Mantide è veramente morta?

lunedì 9 giugno 2014

Gare de Nice-Ville. Il viaggio, di Angelo Ricci, quando l'erotismo si fa conoscenza

di Roberta De Tomi

Non è in cerca di risposte, né ha intrapreso un viaggio iniziatico. La prostituta protagonista di Gare de Nice-Ville. Il viaggio (Errant Editions), racconto di Angelo Ricci, è diretta verso una meta precisa. È una donna bellissima, consapevole di sé e del proprio corpo; un corpo voluttuoso ma, al contempo, “pensante”, ben lontano dall'essere oggetto, o schiavo dei propri impulsi. Proprio dal corpo erotico s'innesta il percorso di una conoscenza che s'irradia al lettore, ipnotizzato da una penna ammaliante.


domenica 1 giugno 2014

"Un qualunque respiro": la vita, l'amore, la maternità, la scrittura, secondo Emily Pigozzi

Emily Pigozzi
di Roberta De Tomi

La vita, racchiusa in Un qualunque respiro (Butterfly Edizioni). Un soffio che, improvvisamente, sembra non essere più capace di fluire, per Eliana, la protagonista del romanzo di Emily Pigozzi, attrice e scrittrice mantovana, autrice di una storia densa di emozioni.
Eliana è legata al marito Alberto da un amore fortissimo, sentimento che, a un certo punto, dovrà fare i conti con le difficoltà, incontrate dalla coppia, ad avere un figlio. In particolare, è la donna a soffrire di una condizione di blocco che la porterà a intraprendere un percorso di ricerca interiore, non scevro di difficoltà ma, al contempo, di inattese opportunità. E ora, la parola all'autrice!