mercoledì 30 luglio 2014

Seguendo “la via delle stelle”, incontriamo Marta Leandra Mandelli – Prima parte

Marta Leandra Mandelli
 di Roberta De Tomi

Un incontro con l'autrice: Marta Leandra Mandelli, milanese con la passione della lettura di genere (il fantasy è ovviamente in pole position) e mille interessi, in particolare di natura artistica, che alimentano la sua creatività (e la sua penna).
In libreria troviamo il suo nuovo lavoro, Starbound (Armando Curcio Editore). Su Words, le chiediamo di indicarci la via delle stelle, per cominciare.

martedì 29 luglio 2014

La vita sboccia in "Un qualunque respiro": la recensione del romanzo di Emily Pigozzi

di Roberta De Tomi

La vita e l'amore, due termini stretti nell'abbraccio di un respiro che, talvolta, si avviluppa in un nodo che sembra occludere ogni speranza. Un respiro che per Eliana, la protagonista del romanzo di Emily Pigozzi, trova il suo compimento nella maternità. Insieme al marito, Alberto, la giovane donna affronta un percorso doloroso; il bambino che cercano tarda ad arrivare, l'amore che lega i due coniugi sembra non essere un richiamo sufficiente.
Dopo l'intervista all'autrice, la scrittrice e attrice virgiliana Emily Pigozzi (per leggerla, clicca qui), ecco la recensione di Un qualunque respiro (Butterfly Edizioni)

sabato 26 luglio 2014

Uomini e donne a confronto nei nuovi pittogrammi di Yang Liu

dallo Staff

Pittogrammi che raccontano le differenze di genere in un modo fresco e anti-convenzionale. Uomini e donne (Taschen) è il nuovo lavoro della designer Yang Liu. Artista capace di elaborare in maniera personale, ma al contempo immediata, concetti culturali compositi e di ampio respiro, Yang Liu propone un lavoro in linea con il precedente East meets West, anche questo basato sul confronto tra due realtà, diverse, ma complementari. E il formato 13x13... non è a caso!


giovedì 24 luglio 2014

"Fuori paese": la "Zente de Foranu" raccontata da Stefano Flore

di Roberta De Tomi

Un lavoro che s'inserisce nel solco della tradizione narrativa italiana, legata  in particolare a un filone strapaesano che non perde però di vista il più ampio contesto storico-sociale. Il percorso della memoria attuato dal protagonista ci porta a vivere una realtà, descritta in tutte le sue peculiarità. In Fuori paese, versione italiana di Zente de Foranu, scritto da Stefano Flore in lingua Sarda-Logudorese, si avverte la mano del poeta che plasma la materia narrativa inserendo piccoli momenti di tensione, appianati dall'attitudine alla contemplazione dei ricordi che travolgono il protagonista.

mercoledì 23 luglio 2014

"Leggiamoci a... Pievedizio", scrittori e scrittrici "spacciano"... parole

Il pubblico di "Leggiamoci a... Pievedizio"
di Roberta De Tomi

Una location suggestiva; autori e autrici che, microfono alla mano, hanno presentato le loro opere. Tra prosa e poesia, le parole sono scivolate tra il pubblico, attento a cogliere le disparate sfumature che solo con la lettura trovano la loro completa espressione. La 1^ Edizione di “Leggiamoci a… Pievedizio” è stata un importante banco di prova per l’Associazione Culturale Gli Spaccia Lezioni, nonché la conferma per questa realtà, capace di gestire in maniera pulita e impeccabile eventi culturali di valore, finalizzati a far conoscere scrittori e scrittrici esordienti. La tappa del 20 luglio ha rappresentato una conferma in tal senso: oltre che un momento di condivisione e promozione della lettura (tra gli obiettivi degli Gli Spaccia Lezioni) si è configurata come occasione di valorizzazione di Casa Sbardolini, villa storica di Pievedizio.

martedì 22 luglio 2014

Libri da spiaggia... dieci scuse per abbronzarsi con la lettura



di Roberto Baldini

Estate… tempo di spiagge, di caldo, di amori sussurrati… Certo, sto parlando delle vostre vite, ma soprattutto delle vicende narrate nei libri, i nostri fedeli Amici.
Stendersi sotto l’ombrellone con un bel libro, cosa c’è di meglio?  Come dite? Fare il bagno? Giocare a racchettoni? Mangiare un gelato?
Ok, mettiamola così, allora: il bagno non lo potete fare perché il mare è agitato, giocare a racchettoni è improponibile, perché la sabbia è bollente e, infine, il bar è chiuso per turno.
Quindi? Ah, avete deciso di stendervi sotto l’ombrellone. Perfetto, come dicevo io…
Quindi ecco dieci buoni motivi per gustarvi un buon libro mentre vi abbronzate.
(Se preferite restare all’ombra, va bene lo stesso…).

mercoledì 16 luglio 2014

"Leggiamoci": domenica 20 luglio, a Pievedizio di Mairano, l'evento degli Spaccia Lezioni

dallo Staff

Il conto alla rovescia, è già iniziato per "Leggiamoci", l'evento organizzato dall'Associazione Culturale Spaccia Lezioni, che si terrà domenica 20 luglio, dalle 9.30 alle 13, presso Casa Sbardolini a Pievedizio di Mairano (Brescia). "Leggiamoci" è un'occasione di ritrovo, un momento conviviale, ma soprattutto, un raduno dedicato ai libri.  Storie, poesie... nessun genere è escluso, e i present saranno cinti da un abbraccio di parole, grazie agli autori e alle autrici presenti (leggi l'elenco, cliccando qui). Al termine delle presentazioni, sarà inoltre possibile pranzare con gli scrittori e le scrittrici.

Una monografia su Ai Weiwei: oltre settecento pagine avvolte nella seta, per scoprire il mondo di un grande artista

Nell'installazione 81 riproduce la cella in cui è stato recluso per il numero di giorni che dà il titolo all'opera, tra quelle esposte di recente al museo Martin-Gropius di Berlino, in occasione della mostra dedicata, Evidence. E, ora, Ai Weiwei è di nuovo sotto i riflettori, grazie all'omonima, "preziosa" opera monografica (Taschen), realizzata in un'edizione limitata di mille copie. Il volume, curato da Hans Werner Holzwarth, rappresenta un viaggio alla scoperta della vision di un artista controverso, in particolare in patria, ma genio ardito, capace, attraverso le sue opere, di farsi voce fuori da un coro di facili retoriche.

venerdì 11 luglio 2014

Da Pennac a Weinberg, ecco la terza edizione del Cortona Mix Festival

dallo Staff

La cultura, lontana da visioni monolotiche, è protagonista, ancora una volta,  al Cortona Mix Festival. Dal 26 luglio al 3 agosto, la località toscana, forte di suggestive location, sarà animata da un evento unico nel suo genere, giunto alla terza edizione. Tra gli ospiti, spiccano  lo scrittore francese Daniel Pennac, il giallista  
Björn Larsson, i musicisti Steve Hackett e Max Weinberg, e non solo. Il cartellone è ricco di appuntamenti in cui la cultura si dispiega in tutte le sue forme ed espressioni, proponendo anche formule innovative, intrecciate a soluzioni più tradizionali, senza alcuna esclusione. Vedi il programma, cliccando qui

giovedì 10 luglio 2014

Contest for Words - La mia seduzione

dallo Staff

Il Contest aprirà ufficialmente "i battenti" lunedì 14 Luglio, ma nel frattempo le idee possono essere messe in campo.
Non perché è estate (estate bizzarra e bizzosa dal punto di vista del meteo) si va in vacanza e, dunque, "si cucca" di più (usiamo un termine in voga negli anni Ottanta) ... la stagione non c'entra. L'idea di organizzare il Contest "La mia seduzione", ispirato al libro Come sedurre le donne (HOW2 Edizioni) è parsa divertente, sempre attuale e stimolante. Metteteci pure anche la possibilità di diventare autore o autrice di  HOW2 Edizioni, (per il Regolamento, clicca qui) entrando in contatto con una realtà giovane, professionale e dinamica. Ma come funziona?

mercoledì 9 luglio 2014

"Il fiore nero": il Male sboccia nei sette racconti di Simone Turri e Daniela Mecca

Simone Turri e Daniela Mecca,
autori de "Il fiore nero"

di Roberta De Tomi

Sette "petali" che profumano di orrore e di altri demoni: sono i racconti che compongono la raccolta Il fiore nero (Edizioni Montag), opera a quattro mani nata dalle penne (e dalle menti) di Simone Turri e Daniela Mecca. Una scrittura capace di addentrarsi nei meandri di una realtà pervasa da un Male che mette l'essere umano di fronte alle proprie ataviche paure... e non solo... Ne parliamo con Simone e... la corolla di questo "fiore di tenebra letterario" si schiude al tocco delle sue parole, offrendoci nuove e interessanti riflessioni sul genere!

martedì 8 luglio 2014

Bedtime stories: Il piccolo hijo della luna

di Amarganta Blue

Era solo un bambino. Piccolo, fragile, biondo, con gli occhi talmente chiari da sembrare trasparenti. Era un neonato di cristallo che nel pianto invocava la madre. Lei, gitana con i lunghi capelli intrisi del sangue che sgorgava dalla ferita aperta. Gli occhi fissavano il vuoto di una vita spenta da pochi gesti violenti.
L'uomo restò a fissare il cadavere, incapace di battere ciglio. Il coltello era caduto ai suoi piedi, percorsi da un tremore incessante.

lunedì 7 luglio 2014

Parole a ruota libera... cambiare, tra divinità morte che resuscitano e illusioni da spezzare

di Lola Words

Strane metamorfosi, girotondi estenuanti, divinità morte che resuscitano (non lo diceva -ma proprio per caso, Nietszche?)... cambio o non cambio, questo è il dilemma? E se cambio che succede? No, ma.. le cose non vanno, bisogna cambiare. E poi, arriva il momento... si ritira il pugno, senza nemmeno avere lanciato il sasso. E lo stagno resta immobile, come te, che hai paura di morire nel cambiamento. Come ha paura di morire nel cambiamento anche un signore con cui parlai tempo fa.

venerdì 4 luglio 2014

"Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte": Mark Haddon racconta l'intelligenza della diversità

di Roberta De Tomi

Cristopher è un ragazzino "speciale". Molti direbbero che non è normale, che la sua vita è segnata da un destino di esclusione sociale. Ma Mark Haddon riesce a rovesciare la prospettiva, sorprendendo il lettore. L'autore crea un personaggio eccezionale, credibile, senza mai scivolare nella retorica del pietismo che tanto serpeggia nella nostra società. Cristopher, il giovanissimo protagonista de Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte è affetto dalla Sindrome di Asperger, una particolare forma di autismo che determina disturbi comportamentali di varia tipologia. Proprio la natura di questo disturbo gli consente l'isolamento dalle emozioni e dunque una spiccata propensione alla razionalità. Razionalità che lo trasformerà in un novello, curioso Sherlock Holmes.