domenica 28 settembre 2014

Brilla una stella: Danielle Steel e l'amore di una madre

di Roberto Baldini

La stella più brillante.
Danielle Steel non ha certo bisogno di presentazioni. Milioni di copie vendute, decine di trasposizioni cinematografiche delle sue pagine intrise di amore e dolore. Questo libro, però, è differente. Non parla di ricche donne innamorate, playboy o intrighi miliardari. Questo libro parlerà d’amore, l’amore più puro che potrà mai esistere: quello che una madre nutre per il proprio figlio.



Brilla una stella (His bright light) ci parlerà della vita di suo figlio Nick Traina, il suo secondogenito.
Una storia che parte tra difficoltà già al momento dal parto, complicato e rischioso. Il bambino nasce apparentemente sano. Anzi, è iperattivo e straordinariamente intelligente. Ne combina sempre una delle sue, ma il suo fascino da guascone non può risultare indifferente, tutti lo adorano e lo perdonano con un sorriso.

Purtroppo queste innocenti birichinate celano un malessere, una malattia che può annidarsi in ciascuno di noi, facendoci compiere gesti illogici. Tutto questo porterà a una terribile diagnosi…

La sindrome maniaco-depressiva è difficile da diagnosticare. Se scoperta in tempo, a volte, può essere curata. Purtroppo, se i segnali d’allarme non vengono colti dall'incompetenza di coloro che s’elevano a sapienti senza sapere in realtà nulla… le cose cambiano
Nessun dottore ha mai notato le stranezze di Nick, soltanto sua madre ha avuto la prontezza e l’amore necessari per capire che qualcosa non andava. Era suo figlio, parte di lei, e il suo cuore le diceva che aveva bisogno d’aiuto.
Tutti cercano di salvare Nick: il padre, la sorella maggiore Beatrix (Danielle e Beattie consideravano Nick il “loro” bambino”), persino Julie, una ragazza che ha preso da sempre a cuore il destino di Nick.
Purtroppo tanto amore e affetto non basteranno a evitare la tragedia: una terribile notte Nick va in overdose (probabilmente morfina), ponendo fine alla sua brevissima vita.

Ho letto parecchie storie su vicende reali analoghe, ma il mio cuore non ha mai pianto come con questa. Una volta girata l’ultima pagina, non ero triste per l’epilogo della vicenda... A questo punto sarebbe stato come sempre!
Ogni pagina è stata una stilettata al cuore e all’anima, leggere delle sofferenze di Nick mi ha davvero messo a dura prova. Alla fine mi sembrava di aver perduto un amico che conoscevo da tempo. Era una sensazione strana, mi sembrava di esser davvero con lui mentre faceva intravedere la sua genialità e al tempo stesso soffriva dentro. Soffriva come se una lama gli penetrasse la carne viva.

Di solito, alla fine della recensione, consiglio di leggere il libro, di aggiungerlo alla vostra biblioteca. Questa volta vi dico di aprire il vostro cuore e sorridere alla storia di Nick e al coraggio di sua madre.

Vi assicuro che non ve ne pentirete.


Scheda tecnica del libro


Brilla Una Stella 
di Danielle Steel
ISBN: 978-88-8274528-8
Editore: Sperling & Kupfer
Pagine: 298
Euro: 9,90
Edito: 1998
secondogenito.

Nessun commento:

Posta un commento