domenica 14 settembre 2014

Il self-help di HOW2 Edizioni che rompe gli schemi: quando i sogni non sono solo solo desideri

Quattro chiacchiere con l'editore:
Dario Abate, HOW2 Edizioni
di Lola Words

Seduzione, la collaborazione con il Contest for Words - "La mia seduzione", ma non solo. HOW2 Edizioni, giovane realtà editoriale  specializzata nel genere letterario self-help, ha obiettivi importanti, che si concretizzano attraverso titoli freschi e accattivanti, legati a cover che lasciano il segno, veicolando però al contempo significati forti e incisivi sul fronte dei bisogni individuali. La seduzione è il tema trainante, ma non mancano temi più pragmatici (il risparmio economico, ad esempio) sociali (i rapporti con gli altri o con un ex) ed emozionali  (l'elaborazione di un lutto, la depressione, la timidezza). Mission di HOW2 è aiutare i lettori in cerca di risposte ad affrontare un determinato problema, accompagnandolo in un percorso di lettura concreto, ma anche divertente, ricco di aneddoti, e capace di instillare germi di conoscenza e di consapevolezza. Andiamo a conoscere questa realtà e a capire come lavorerà il vincitore del Contest for Words!- "La mia seduzione", una volta entrato nella scuderia HOW2. La parola al direttore editoriale, Dario Abate, imprenditore nei settori Immobiliare e della Formazione.


Benvenuto, Dario… raccontaci di come è nata HOW2 Edizioni e con quali obiettivi e finalità?
Ciao e grazie, Vi rispondo con molto piacere. La mia passione per il genere letterario “self-help” (letteralmente “auto-aiuto” o meglio della “crescita personale”), nasce da ragazzino, ossia dalla prima lettura di Come trattare gli altri e farseli amici di Dale Carnegie, la bibbia di questo genere. Devo dire che mi ha formato come persona e mi ha un po’ cambiato la vita. Amo questo genere perché credo che sia etica allo stato puro perché ha l’obiettivo di aiutare le persone attraverso le parole, in un modo molto pragmatico, senza sofismi né dogmi, ma solo attraverso fatti ed esempi concreti. Da “grande”, da imprenditore della formazione, ho deciso di imbracciare questa sfida piuttosto ambiziosa: rendere anche in Italia questo genere popolare creando un brand “amichevole”, facilmente riconoscibile. Se questo genere è così forte all’estero, dovrà diventarlo anche da noi. Così nasce il progetto HOW2, una collana di ebook con un’identità molto forte e una missione chiarissima: aiutare le persone dando una risposta ai loro Sogni e Bisogni. Così da gennaio 2014 iniziamo a pubblicare titoli di grande successo come i bestseller della seduzione Come Sedurre gli Uomini di Giusi Maugeri e Come Sedurre le Donne di Roberta De Tomi. Ma i temi trattati sono molto vari e toccano corde anche molto profonde. Il primo obiettivo è arrivare a quota 100 HOW2 pubblicati. Poi si vedrà.

Un contratto con HOW2 Edizioni è il premio in palio per questo Contest for Words. Che cosa dovrebbe scrivere, poi, il vincitore/la vincitrice del Contest “La mia Seduzione”?
Tendenzialmente, preferiamo che siano gli autori stessi a scegliere. Attraverso una riunione qui in sede, decideremo assieme un titolo tra quelli disponibili. E’ giusto che l’autore lavori su un tema a sé caro, parlando di argomenti che siano di suo primario interesse, quindi nelle sue corde.

Come si procederebbe nel lavoro? Con quali tempi e metodologie?
L’autore riceverà istruzioni ben chiare sul format da seguire, dato che si tratta di un libro appartenente a una collana con un’identità ben definita. Si parte da un “concept”, viene elaborata una scaletta di massima e si inizia. L’autore viene seguito da un Redattore Editoriale che seguirà tutto il suo lavoro, dalle prime righe fino alla pubblicazione. Solitamente questo processo ha una durata di 2-3 mesi, al massimo.

Un titolo "pragamatico" per HOW2 Edizioni
Che cosa significherebbe per un aspirante autore/autrice lavorare su commissione per una realtà giovane come la vostra?
Intanto debuttare. Ma facendolo nel modo giusto, con una realtà vincente e un progetto forte. Arrivando alla gente. Il nostro progetto è molto market-oriented perché nasce per la gente ed è dedicato alla gente. E’ una letteratura di servizio, ma il talento di uno scrittore deve esprimersi anche in questo, assolutamente. Gli HOW2 devono lasciare il segno, un segno profondo nell’animo del lettore. Possibilmente devono cambiargli la vita. Il testo, oltre ad essere estremamente utile, dovrà essere di piacevole lettura o addirittura divertente. Poi vogliamo sempre differenziarci, emergere dal mucchio. Per questo ti parlavo di un “concept” molto forte. Il libro deve essere unico e non deve dare mai quella fastidiosa sensazione di già letto. Hai presente il piccolo Bastian quando legge La Storia Infinita? Ecco…

Diamo i numeri (se si può). Quanti lavori sono stati pubblicati, come stanno andando le vendite? Quali invece sono previsti dal vostro piano editoriale?
Ad oggi, settembre 2014, i titoli pubblicati sono 18. La media è stata di 2-3 pubblicazioni al mese. Contiamo di aumentare il ritmo di produzione per arrivare quanto prima a 100 pubblicazioni, numero magico che ci siamo prefissati a inizio progetto. Ti dirò, sono molto soddisfatto delle vendite, i numeri sono molto incoraggianti e siamo solo all’inizio.

Quali vi stanno dando maggiori soddisfazioni? Quali sono gli argomenti più gettonati e quali quelli che suscitano meno interesse?
Ecco, questo è uno degli aspetti più divertenti del lavoro dell’Editore, interpretare i bisogni delle persone. Il tema centrale è: cosa vuole la gente? Di cosa ha bisogno? Da qui parliamo di amore, amicizia, famiglia, affetti, salute, soldi, lavoro, problemi e questioni sociali varie. Si passa da temi di grande spessore esistenziale come l’elaborazione del lutto o il superamento del divorzio ad altri più frivoli come la seduzione, il sesso o l’essere più divertenti. Passando per temi cult alla “come fare soldi” o migliorarsi in vari modi. Ebbene, a grande sorpresa, i bestseller sono i 2 libri sulla seduzione! Pazzo mercato, chissà poi perché…

C’è/ci sono uno o più titoli su cui puntate particolarmente
 sia tra quelli in uscita che tra quelli previsti?
Me la caverei con un “tutti i figli sono uguali”, per fugare ogni imbarazzo! Per il futuro la parola d’ordine è equilibrio. Non vogliamo discriminare alcun bisogno umano, continuando a sperimentare. Tengo a precisare che siamo una casa editrice giovane e indipendente, che vuole rompere gli schemi e anche provocare, far riflettere. Ci vediamo con una bandana da pirata in testa, per intenderci. Da qui, ad esempio, un titolo molto forte e coraggioso è stato Il Mio Ragazzo Musulmano: una storia d’amore e integrazione sociale di Daniela Leali. Ripeto, non vogliamo discriminare niente e nessuno. Giusto un’anticipazione, a breve un HOW2 gay. Comunque, per rispondere alla domanda e rimanere in tema, direi che vogliamo continuare a spingere molto il filone seduzione, continuando la nostra sorprendente indagine.

Per conoscere i titoli di HOW2 Edizioni: http://www.how2edizioni.it/










Nessun commento:

Posta un commento