venerdì 19 settembre 2014

Ricordando Volturno Morani, il laboratorio "Il Rosso e il Blu" nell'ambito del San Prospero Fantasy

dallo Staff

Un laboratorio artistico, inserito nelle Giornate Europee del Patrimonio 2014, rivolto ai più giovani, che diventa occasione di esperimento, ma anche di conoscenza, a partire dall'esempio di un artista locale, Volturno Morani, che ha fatto dell'arte la sua vita. S'intitola "Il Rosso e il Blu" e si terrà sabato 20 settembre dalle 17, a Villa Tusini nell'ambito del San Prospero Fantasy. L'arte, come cultura, espressione e come possibilità di creare respirando la dimensione del locale, sempre connessa all'universale.

Promosso dall'Associazione Culturale "People&Freedom Communications" in collaborazione
Volturno Morani, l'artista cui è dedicato
il laboratorio
con l'Associazione Culturale SP Fantasy di San Prospero (MO), insieme al gruppo artistico modenese NGA e al Comune di San Prospero, il laboratorio "Il Rosso e il Blu" inizierà dalle 17 di sabato 20 settembre. L'iniziativa, evento nell'evento, è destinato ai più piccoli che, nell'incontro con la figura di Volturno Morani, artista locale di grande spessore e vocazione scomparso dieci anni fa, trovano un'occasione di conoscenza proiettata verso il loro essere artisti di domani.

Arte e conoscenza si compenetrano in un'iniziativa volta a smentire l'idea che l'arte sia per pochi eletti. L'esempio dell'artista è lampante in tal senso. Come si legge anche nel Comunicato Stampa inviato dal Sindaco, Sauro Borghi: "Crediamo che sia fortemente educativo per i bambini e i ragazzi di San Prospero conoscere Volturno Morani, perché è l'artista della porta accanto, l'artista che ha lavorato qui, lontano dal frastuono e dalle mode, con rinnovata curiosità intellettuale".

L'evento è inserito nelle Giornate Europee del Patrimonio 2014 ed è segnalato presso il sito del Ministero dei Beni e Attività Culturali.

E ricordiamo nelle giornate del 20 e del 21 Settembre il San Prospero Fantasy, con i suoi spettacoli, workshop, espositori, da visitare, per un weekend all'insegna del fantastico!


Nessun commento:

Posta un commento