martedì 4 novembre 2014

Sulle tracce della dottoressa Johansson: il "Manuale del sesso - Per lui e per lei, senza taboo".

di Lola Words

Nuova cover, nuovo titolo, ma la Dottoressa è sempre lei, Ingrid Johansson. Messi da parte i colori estivi, HOW2 Edizioni sceglie il rosso, colore hot per antonomasia, per questo libro. Sempre XXX è, ma il titolo è Manuale del sesso - Per lui e per lei, senza taboo. A quanto pare la Dottoressa resta trincerata nel suo alone di mistero. Chi è, chi non è... Nemmeno l'editore, Dario Abate e il suo staff si sbilanciano. Anche se una cosa è certa: la Dottoressa è un'acerrima nemica dei taboo.
Curiosi, perché il libro è davvero un (piccolo?) caso editoriale... con dei precedenti, sicuro, ma questo è "a parte". E la dottoressina pizzica e lo fa bene...

HOW2 Edizioni sveste il libro dei suoi colori estivi ( a quanto pare, una speciale edizione estiva), per farlo rientrare nel formato che caratterizza la collana. E il Manuale del sesso è davvero uno strale lanciato contro i taboo. Dal gruppo "Talkin about Sex" di cui non c'è più traccia su Facebook,  all'incontro con dieci personaggi, radunati come i personaggi di De Sade delle sue Giornate infernali, dal libro capiamo che la Dottoressa Ingrid Johansson la sa lunga. Sessuologa e fluffer (sapete chi è un fluffer?), donna dal passato e dal presente erotici disinibiti; ma anche calcolatrice che dalla Svezia ha preso le abitudini alla libertà e dalle sue esperienze in giro per il mondo, l'estrema apertura al nuovo e una cultura spropositata. Eppure, lei. su Facebook, Pepper Ingrid, sembra lasciare tracce che, anziché restituirci pezzi di sé, ci confondono.

A questo punto, non ci resta che leggere il Manuale del sesso - Per lui e per lei, senza taboo. Un racconto intrigante, per conoscere se stessi e gli altri. Per troppo tempo ci hanno raccontato di "contro natura" e cose sporche; per troppo tempo i taboo sono stati lo strumento per negare  l'espressione della propria sessualità. Per una ragione precisa: il sesso è esplorazione di sé, della propria umana natura. E' un potente atto conoscitivo. E tra il racconto di un bacio e quello di un congresso particolare, nel libro troviamo il bandolo della matassa di un evento passato che riguarda la dottoressa... fino al sensualissimo epilogo finale, che però non svela l'orientamento della donna. E Pepper Ingrid o Dottoressa Johansson, resta il nostro mistero.

Per acquisto del libro:  http://www.amazon.it/MANUALE-DEL-SESSO-senza-Edizioni-ebook/dp/B00MC97P1Y

Presente sui principali store.






Nessun commento:

Posta un commento