venerdì 24 luglio 2015

L'Araba Fenice di Michele Sbriscia: tra mille peripezie e un grande amore, #seguilapiumadellafenice

"Araba Fenice" è l'opera
prima di Michele
Sbriscia
di Roberta De Tomi

Araba Fenice (Lettere Animate): la rinascita intesa come status mentale che ti consente di conseguire l'eccellenza. E la realizzazione di un piccolo-grande sogno per l'autore, Michele Sbriscia che da lettore onnivoro si è trovato catapultato "dall'altra parte della barricata". Tra balzi temporali ed eventi rocamboleschi, Michele delinea anche una storia d'amore appassionata, dai tratti esotici. Andrea, il protagonista è un neo-imprenditore; Kari, una commessa tunisina che lo folgora a prima vista. E il resto... ce lo racconta il nostro autore.


Ciao Michele, benvenuto! Raccontaci qualcosa di te e della passione per la scrittura.
Grazie è un piacere fare la Vostra conoscenza. Mi chiamo Michele, abito a Fano e ho una splendida famiglia, composta da mia moglie Lara e miei figli Giorgia e Matteo. La mia passione in realtà è la lettura. Mi entusiasmo davanti un buon libro, specialmente se riesce a farmi "navigare" con la mente.

Arriviamo ad Araba Fenice. Nasce in un momento di ispirazione particolare?
In effetti è proprio così! Un avvenimento psicofisico molto FORTE, ha "stravolto" la mia vita, tanto da farmi cominciare a scrivere le emozioni da me provate. Poi è venuto tutto quasi spontaneamente. E mi è piaciuto tanto! Naturalmente per posso svelare questo speciale evento, visto che è raccontato nel libro!

Il titolo evoca scenari e vicende mitologici. Ci sono dei riferimenti a/alle mitologia/e? Se sì, quali e che funzione hanno rispetto alla storia?
In questo caso, l'Araba Fenice è solo uno stato mentale. È il simbolo di una rinascita da una vita senza emozioni, lineare. È il raggiungimento di una condizione mentale d'eccellenza.

Chi sono i personaggi del tuo libro e che ruolo hanno?
Non so se voluto o per caso, ma non c'è un protagonista assoluto. Sono tutti gregari, ma formano una gran bella squadra. Il continuo evolversi degli eventi potrebbe essere la prima donna!

Un antico reperto, viaggi nel tempo… ci sono stati degli ispiratori (libri, film, musica, arte visiva) che hanno fatto scoccare la scintilla creativa? O tutto nasce da una serie di idee che hai inanellato e poi sviluppato?

Le vicende sono scivolate via, grazie a una mia idea originale. Ma sicuramente sono stato ispirato dalle magnifiche storie del "Magister" Valerio Evangelisti, scrittore bolognese della fenomenale saga dell'inquisitore medioevale Eymerich. Al quale, nella mia storia, ho dedicato un cammeo!

 La storia è ambientata in un luogo preciso? Si tratta di un luogo che funge da sfondo o si configura come un personaggio o come un elemento centrale nello sviluppo della vicenda?
La storia è ambientata a Fano, la mia città, e in alcuni borghi dell'entroterra. Anche questi, come gli altri, sono parte integrante della squadra.

Non manca una storia d’amore. Che tipo di sentimento è quello che nasce tra Andrea e Kari (coppia composta da due persone di diversa etnia, riferimenti all’attualità?)?

La loro storia nasce da un'attrazione fisica. Poi diventano complici, si conquistano per poi proseguire in... (stop, non spoileriamo NdR).
Il manoscritto è stato scritto tra il 2007 e il 2008, però rimane molto attuale. Io sono dell'opinione che due persone differenti (di qualsiasi genere) si completino tra loro, arrivando a generare quello status mentale che potrebbe essere "l'Araba Fenice".

Quando hai iniziato a scrivere il romanzo, avevi già in testa tutta la (storia? O la fantasia ti ha “preso e portato via”?

Una parte della storia, quella dei balzi spazio-temporali, era ben impressa nella mia mente. Dovevo solo studiare e ricercare il materiale "storico". Poi occorreva creare un'altra vicenda parallela che si intrecciasse con l'altra in un solo punto!

Dal punto di vista della scrittura, su cosa ti sei focalizzato?

Ho cercato di forzare le due storie ("quasi") parallele con due diversi stili: uno più crudo, cruento, molto dettagliato e ricercato per quella dei balzi spazio-temporali e uno lineare, con dialoghi scorrevoli, battute simpatiche per l'altra storia.

Che cosa vuoi dare ai lettori?
Mi piacerebbe aver scritto una storia originale, di quelle che ti lasciano "qualcosina" dentro. Inoltre mi piacerebbe poter avvicinare ancor di più il lettore al mondo della lettura/scrittura. Se io, comune tecnico elettronico, ho scritto un libro, allora tutti possono (almeno) provarci...

C’è una cosa che hai evitato di fare durante la stesura della storia?
Non mi viene in mente nulla che abbia evitato.

Cosa significa avere scritto e pubblicato questo libro?
Per me è stata una soddisfazione unica aver dato vita, aver plasmato una storia avvincente. Forgiare dal nulla personaggi, dare vita a delle storie e dialoghi mi ha fatto sentire un po' come un "creatore", un regista che poteva decidere tutto e il contrario di tutto. E l'emozione di scegliere il finale, dove la metti?

Hai dei progetti? Qualche sogno nel cassetto?
Al momento sto cercando di far conoscere la mia prima opera. Contatto blog, chiedo a lettrici e lettori di segnalarmi ed eventualmente di recensirmi.
Mi darebbe una grande soddisfazione incontrare ipotetici lettori e rispondere alle loro domande sul come/dove/perché.

Cosa significa scrivere per te? E leggere?
Prima del 2007, anno in cui ho cominciato a scrivere, se qualcuno mi avesse detto che avrei scritto un libro in un prossimo futuro, mi sarei messo a ridere! Ero solo un piccolo divoratore di libri. Le circostanze mi aiutavano molto. Per andare a lavorare prendevo il treno ed avevo diverse ore tutti i giorni da dedicare alle letture. Poi è accaduto l'episodio che ho narrato sopra e le ore sono state indirizzate alla scrittura.

 Dove possiamo trovare il tuo libro?
Al momento l'Araba Fenice è disponibile come ebook sui store tipo Amazon, IBS e altri ancora. Ho appena firmato il contratto con la mia casa editrice Lettere Animate per il pod (print on demand). Spero quanto prima di vederlo nelle librerie.
http://www.amazon.it/Araba-Fenice-Michele-Sbriscia-ebook/dp/B00YWH19KW/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1435506217&sr=8-1&keywords=sbriscia

http://www.ibs.it/ebook/Sbriscia-Michele/Araba-Fenice/9788868824877.html

Se vuoi aggiungere qualcosa…
Ringrazio sentitamente mia moglie Lara, prima lettrice e editor del manoscritto. Senza di lei tutto questo non sarebbe stato possibile!
E naturalmente ringrazio infinitamente Lettere Animate e Roberto Incagnoli per avermi concesso questa incredibile opportunità!
Se le lettrici e i lettori fossero interessati al “making of” del libro, ho creato un gruppo facebook “amici della fenice”.
E’ un contenitore di spiegazioni, di foto, di ringraziamenti, di segnalazioni e altro.
Mi piacerebbe rispondere anche a domande e chiarimenti, ma al momento sono tutti molto timidi!
Questo il link:
https://www.facebook.com/groups/1609656615964422/?ref=bookmarks

Ah, dimenticavo Roberta…

Unica via di scampo: #seguilapiumadellafenice

Parlando di Araba Fenice
Andrea Sbroglia è un neo-imprenditore segretamente innamorato della bella Kari, che s'imbatte in un antico trattato sulle droghe medicinali. Da quel momento, accadranno cose rocambolesche.

Scheda tecnica del libro

Araba Fenice
di Michele Sbriscia
Casa Editrice: Lettere Animate
ASIN: B00YWH19KW
Prezzo: 1,99
Formato: Ebook

Nessun commento:

Posta un commento