domenica 6 marzo 2016

Recensione: Spaghetti all'Assassina di Gabriella Genisi

di Roberta De Tomi

Un giallo in "salsa mediterranea" che, tra citazioni letterarie e invitanti ricette, alterna scorci suggestivi a quelli di una Bari più "cupa". Spaghetti all'Assassina (Sonzogno) è una lettura in cui echeggiano diverse contaminazioni, innestate nello schema del genere cui la penna di Gabriella Genisi dà una personalità incisiva, complice il personaggio principale di un commissario cui il lettore si affezionerà senza troppa difficoltà. Lolita Lobosco ci conquista sia con il suo intuito disarmante sia con la sua esuberanza. Lei si che ci sa prendere per la gola!

Intuitiva, intraprendente, determinata: Lolita Lobosco o meglio, il Commissario Lolì, personaggio creato da Gabriella Genisi, già implicata in altri casi (vedi nota sull'autrice) torna alle indagini, tra scorci privati e svolte inattese.

Tutto ha inizio con il ritrovamento del cadavere di Colino Stramaglia, cuoco di grido nonché titolare del ristorante al Ciuccio, dove la ricetta degli Spaghetti all'Assassina è la portata di richiamo. Il Commissario Lolì indaga, tra gli screzi con i collaboratori, piste false, inghippi famigliari e seduttori che la aspettano al varco.

Forte, grintosa, ma con i lati fragili di una donna capace di cadere nella rete di una temporanea seduzione. Lolita Lobosco è un personaggio vincente sia per la complessità e la completezza con cui è delineata sia per il piglio con cui affronta le indagini, tra cadute e risalite che ne mettono in rilievo le umanissime debolezze. Lolita non è un'eroina impeccabile ma è sicuramente una donna affascinante, legata alle sue radici mediterranee - o sarebbe meglio dire, baresi - alle prese con tutte le difficoltà del ruolo che ricopre. A rendere esauriente il quadro, un vissuto privato ricco di complicazioni in cui ritroviamo una componente introspettiva molto spiccata.

Intorno a Lolita ruotano diversi personaggi mai banali legati spesso alla realtà di Bari, città di cui l'autrice mette in rilievo le peculiarità senza mai cadere nel tranello dell'agiografia. Le indagini si calano in un contesto quotidiano di cui vengono evidenziati in modo realistico i tratti caratteristici, abitudini e criticità, suggestioni e repulsioni; il tutto condito con un'ironia a tratti pungente che non guasta.

Dal punto di vista della scrittura, le descrizioni e le azioni si alternano a dialoghi sagaci, ricchi di citazioni. Il costrutto attinge alla parlata locale risultando sempre comprensibile; ne risulta un narrato ricco di personalità e di sfumature innestate in un impianto fluido e dal ritmo incalzante e vivace.

Rispetto ai richiami, lampante è quello al "mitico" Salvo Montalbano. Gabriella Genisi omaggia il personaggio nato dalla penna di Camilleri, creando una controparte femminile con cui ritroviamo parecchi punti di affinità (la passione per il buon cibo, il comune background mediterraneo pur con le differenze locali in evidenza, ad esempio) ma anche tratti distintivi (l'esuberanza fisica e l'intuito tipicamente femminile di Lolita). Accanto troviamo citazioni di classici della letteratura in cui, soprattutto nei momenti più "lirici", emerge la cultura più "classica" dell'autrice.

In sintesi            
Personaggio che strizza l'occhio a Montalbano, dotato di una personalità di spicco, il Commissario Lolì è implicato in un nuovo caso. Tra sangue e gola, piste false e seduttori, scorci suggestivi e meno di Bari, ricette e citazioni letterarie, il giallo garantisce colpi di scena all'interno una lettura che coinvolge tutti i sensi.


L'autrice: Gabriella Genisi
Classe 1965, abita vicino al mare, a pochi chilometri da Bari. Ha all'attivo numerosi libri ed è l'inventrice del personaggio del commissario Lolita Lobosco, la poliziotta più bella del Mediterraneo, coinvolta in quattro casi, per un numero analogo di romanzi editi da Sonzogno: La circonferenza delle arance (2010), Giallo ciliegia (2011), Uva noir (2012) e Gioco pericoloso (2014).

Scheda tecnica del libro
Spaghetti all'Assassina
di Gabriella Genisi
Casa Editrice: Sonzogno
Anno: 2015
Genere: Giallo
Formati: Cartaceo e Ebook
Prezzo: € 12,00 (cartaceo)
ISBN: 9788845426049
 

Nessun commento:

Posta un commento