giovedì 28 aprile 2016

Recensione: La viaggiatrice di O. - Nel labirinto di Elena Cabiati

di Roberta De Tomi

I viaggi di Gala proseguono in questo secondo capitolo di un esordio (come si suol dire) con il botto. E il botto si concretizza anche in questo nuovo cimento, grazie alla mente prolifica di Elena Cabiati, autrice che destreggia molto bene una materia composita, sia dal punto di vista dell'azione che da quello delle citazioni e contaminazioni culturali. L'azione è all'insegna di una magia dagli sviluppi incalzanti, i mondi che incontriamo sono molteplici e intrecciati senza soluzione di continuità, dandoci l'impressione di un gioco di specchi culminante nella discesa nel labirinto, momento questo che rappresenta un apice nel percorso della protagonista. E di nuovo, perfettamente in linea con la componente formativa che ritroviamo anche (e sempre) nelle fiabe, il tema dell'identità affiora mettendo Gala di fronte alla battaglia più importante: quella con sé stessa.



sabato 23 aprile 2016

23 Aprile: #giornatamondialedellibro, i libri come esperienza mondiale e non solo per scrivere...

di Words!
La cosa è ormai risaputa: gli italiani non sono lettori forti. Stando ai dati Istat relativi al 2015 e pubblicati nel gennaio di quest'anno, il 42 per cento delle persone di età superiore ai 6 anni ha letto un libro nel corso dell'anno precedente.
Questo a fronte a un popolo di "scrittori". Da qua la riflessione e l'invito alla lettura che riportiamo in questo articolo.

mercoledì 20 aprile 2016

Come sedurre le donne: ecco il cartaceo targato HOW2 Edizioni

di Words!

Tutto ebbe inizio con un titolo in formato ebook: Come sedurre le donne - Ci sono segreti che solo una donna può svelarti.  Da allora sono trascorsi due anni, HOW2 Edizioni ha pubblicato numerosi titoli spaziando con gli argomenti e dando spazio a giovani penne, spesso ironiche, a volte seducenti. O il contrario?
Bando alle ciance, la sfida, ora, è (anche) quella del cartaceo...


martedì 19 aprile 2016

Segnalazione: Il tredicesimo periodo di Melania Mieli, la storia di un risveglio dei sensi

di Words!

Una donna, Estelle, in bilico tra le fragilità del corpo e quelle dell'anima. Un romanzo d'esordio firmato dalla giovane Melania Miele: Il tredicesimo periodo (Lettere Animate), narra una vicenda al femminile ricca di suggestioni sensuali e audaci. Con la protagonista, affrontiamo un viaggio non facile nella conoscenza e nella consapevolezza di sé, calato nella "Dolce Via" delle Domus di Roma.

venerdì 15 aprile 2016

Cronaca di una giornata da ricordare: Il posto del mio cuore, il Romance, Liala, la letteratura femminile e la forza delle donne e di Emily Pigozzi

Roberta De Tomi ed Emily Pigozzi, alla libreria
Mondadori di Mantova, prima della presentazione.
di Roberta De Tomi 

Un pomeriggio da ricordare: sabato 9 aprile, al Mondadori Point di Mantova, ho chiacchierato con Emily Pigozzi, autrice de Il posto del mio cuore (0111 Edizioni) romanzo che, tempo qualche giorno, e sarà recensito. Intanto, veniamo al pomeriggio con la nostra autrice, che ha tenuto banco per quasi due ore toccando tanti argomenti legati alla sua ultima "fatica letteraria". Da Liala, allo sdoganamento del Romance, relegato da sempre nel genere cuore&lacrime&principi azzurri&Cenerentole, passando per le tematiche cruciali dell'universo femminile, dalla maternità all'emancipazione; tematiche che ritroviamo nel personaggio principale di questo e di altri romanzi di Emily. In seguito gli spettatori hanno fatto domande e interagito con l'autrice, rendendo la presentazione speciale. Di seguito ecco cosa si è detto.

mercoledì 13 aprile 2016

RECENSIONE: Amabili resti di Alice Sebold

di Roberta De Tomi

Il nome della protagonista di questo libro ci riporta alla leggenda della Piccola Susie, citata in numerose canzoni pop americane: una piccola dall'infanzia infelice che viene privata della vita e dunque della possibilità di riscattarsi. Sto parlando di Amabili resti  (Edizioni E/O) di Alice Sebold, bestseller internazionale che tratta tematiche scottanti in un giallo non canonico, contaminato da altri generi. A rendere vincente questo romanzo è la scelta della voce narrante della vittima che, nel suo essere onnisciente rispetto al crimine, osserva dall'alto lo sviluppo delle indagini e lo scorrere della vita all'interno della sua famiglia, sconvolta dal fatto.

venerdì 8 aprile 2016

SEGNALAZIONE: "Ibrido" di Isa Thid, un urbanfantasy targato GDS

di Words!

Lara è capace di visualizzare attraverso una qualunque superficie riflettente un mondo diverso dalla Terra. Per questa ragione, la ragazza viene internata in un centro di salute mentale. Ma la pazzia è solo nell'occhio di chi la vuole vedere e la vicenda ben preso acquista altri risvolti, con storie ad alto tasso magico che si intrecciano in una vicenda ricca di sorprese e incentrata sull'amicizia tra tre ragazze.
Il potere del trio (per citare le mitiche Streghe della nota serie) dell'autrice di Ibrido, Isa Thid - giovane, ma già ben rodata nel genere - di chi sarà?  


martedì 5 aprile 2016

Sabato 9 aprile, alle 18, una presentazione creattiva, alla Libreria Mondadori di Mantova, con "Il posto del mio cuore" di Emily Pigozzi

di Words!

Si parlerà di un romanzo e di scrittura e ci si divertirà con alcuni momenti di coinvolgimento diretto, sabato 9 aprile, alle 18, presso la libreria Mondadori di Mantova (via Roma). Protagonista dell'evento sarà Emily Pigozzi, scrittrice, poetessa e attrice che presenterà il suo ultimo lavoro, Il posto del mio cuore (0111 Edizioni). A parlare con lei di scrittura e scritture, Roberta De Tomi, pronta a sfoderare una serie di domande e a coinvolgere il pubblico sulle tematiche poste. Si parlerà del libro ma anche di scrittura in senso lato attraverso una presentazione che cercherà di essere interattiva... con tanto di piccoli momenti creativi.  Vi aspettiamo!



domenica 3 aprile 2016

Recensione: Balla per me di Cristina Biolcati

di Roberta De Tomi

Una vita troncata nell'attimo di un incidente. Un aldilà che si presenta come un limbo e in quel limbo Davide ripercorre alcune tappe della sua vita. L'amore, i sogni, la famiglia, gli aneddoti divertenti; tutto scorre con disarmante semplicità in questo racconto lungo di Cristina Biolcati. Balla per me (self-publishing) è un piccolo pezzo di vita vissuta che si svolge in un corollario di attesa per quel che sarà. Senza divinità, un po' come avviene nel romanzo Amabili resti di Alice Sembold, dove una visione sostanzialmente non religiosa si cala in quella che è la vita, trasfigurata nell'atto del ballo.